Brexit: ripercussioni sulla libera circolazione delle persone

Le intense relazioni tra la Svizzera e il Regno Unito (UK) si basano oggi fondamentalmente sugli accordi bilaterali tra la Svizzera e l’UE, che includono anche l’Accordo sulla libera circolazione delle persone (ALC). Questo accordo riconosce in linea di principio ai cittadini svizzeri e dell’UE il diritto di scegliere liberamente il Paese (tra quelli contraenti) in cui lavorare e stabilire il proprio domicilio. Dopo la Brexit questo accordo non sarà più applicabile alle relazioni tra la Svizzera e il Regno Unito.

L’ALC facilita le condizioni di soggiorno e di lavoro per i cittadini svizzeri sul territorio degli Stati membri dell’UE. Attualmente i cittadini svizzeri possono continuare a vivere e a lavorare nel Regno Unito secondo le disposizioni dell’Accordo sulla libera circolazione delle persone tra la Svizzera e l’UE.

La Svizzera intende garantire, per quanto possibile, la continuità degli esistenti e reciproci diritti e doveri anche oltre la data di uscita del Regno Unito dall’UE, eventualmente ampliandoli in determinati ambiti. Per questo motivo il Consiglio federale ha stabilito per tempo la propria strategia «Mind the Gap» (ottobre 2016) e da allora è regolarmente in contatto con il Regno Unito.

I cittadini svizzeri e quelli del Regno Unito devono poter continuare a mantenere i diritti (p. es. diritto di soggiorno) acquisiti sulla base dell’ALC, anche dopo la Brexit. Il Consiglio federale ha quindi approvato, firmato e sottoposto a consultazione un accordo con il Regno Unito sui diritti dei cittadini nel post Brexit. Nel caso di un’uscita non ordinata, il Consiglio federale ha inoltre fissato contingenti separati per i cittadini del Regno Unito e concluso un accordo temporaneo che garantisce l’accesso al mercato del lavoro.

Per maggiori informazioni sui più recenti sviluppi in questo dossier consultare i seguenti link:

vai a inizio pagina Ultimo aggiornamento 29.10.2019

Contatto

Direzione degli affari europei DAE
Palazzo federale Est
3003 Berna
T
+41 58 462 22 22
Contatto

Cartina

Direzione degli affari europei DAE

Palazzo federale Est
3003 Berna

Mostra sulla cartina