Recepimento e attuazione delle basi legali ai fini della riforma del sistema di informazione visti (VIS) e delle connesse condizioni di accesso agli altri sistemi di informazione dell’UE ai fini del VIS (sviluppi dell’acquis di Schengen)

Di che cosa si tratta?

In generale
I regolamenti (UE) 2021/1133 e (UE) 2021/1134 1134 ai fini della riforma del sistema di informazione visti (VIS) sono stati notificati alla Svizzera l’8 luglio 2021 come sviluppi dell’acquis di Schengen. L’11 agosto 2021, il Consiglio federale ha approvato gli scambi di note concernenti il recepimento di questi regolamenti, con riserva di approvazione parlamentare.

I due regolamenti UE contengono disposizioni direttamente applicabili. Alcuni punti vanno tuttavia concretizzati a livello di legge. L’approvazione degli scambi di note compete al Parlamento. La consultazione dura dall’11 agosto al 18 novembre 2021.

Il pacchetto di riforma del VIS
Il sistema di informazione visti è una banca dati dell’UE che collega le autorità di protezione delle frontiere esterne dello spazio Schengen con i consolati degli Stati Schengen in tutto il mondo.Il sistema è stato introdotto a livello mondiale nel 2015. Fornisce alle autorità competenti in materia di visti le informazioni più importanti sulle persone che richiedono un visto Schengen per soggiorni di breve durata e consente alle guardie di frontiera di riconoscere i viaggiatori che potrebbero costituire un rischio per la sicurezza.Al fine di garantire che queste autorità dispongano sempre delle informazioni necessarie, i regolamenti (UE) 2021/1133 e (UE) 2021/1134 estendono il sistema di modo che vi siano registrate in particolare anche le persone che sono titolari di un titolo di soggiorno o un visto per un soggiorno di lunga durata o che lo hanno richiesto.

La modernizzazione del sistema di informazione visti ha permesso di colmare lacune nell’informazione e in tal modo aumentare la sicurezza nello spazio Schengen.

Modifica della LStrl
È inoltre proposta una modifica della LStrI (progetto 2) volta a concedere all’AFD in veste di autorità di perseguimento penale la facoltà di consultare il CIR e l’accesso ai sistemi di informazione dell’UE ad esso collegati (EES, ETIAS, VIS).

Cos’è stato fatto finora?

  • Il 7 luglio 2021 l’UE ha adottato i regolamenti (UE) 2021/1133 e (UE) 2021/1134.
  • Questi regolamenti costituiscono degli sviluppi dell’acquis di Schengen e sono stati notificati alla Svizzera l’8 luglio 2021.
  • L’11 agosto 2021, il Consiglio federale ha approvato il recepimento di questi atti giuridici Schengen, con riserva di approvazione parlamentare.
  • Dall’11 agosto al 18 novembre 2021 ha luogo la pertinente consultazione (comunicato stampa).

Documentazione

Ultima modifica 11.08.2021

Inizio pagina