Creazione dei diritti di accesso agli altri sistemi di informazione dell'UE ai fini del sistema europeo di informazione e autorizzazione ai viaggi (ETIAS)

Di che cosa si tratta?

In generale
Il 25 settembre 2020 l'Assemblea federale ha adottato il recepimento e l'attuazione del regolamento (UE) 2018/1240 che istituisce un sistema europeo di informazione e autorizzazione ai viaggi (ETIAS). Il 14 gennaio 2021 il termine di referendum è scaduto inutilizzato.

La documentazione relativa al progetto è consultabile all'indirizzo:
Istituzione di un sistema europeo di informazione e autorizzazione ai viaggi (ETIAS) (Sviluppo dell’acquis di Schengen

Frattanto il regolamento (UE) 2018/1240 (regolamento ETIAS) è stato modificato dai regolamenti (UE) 2021/1150 e (UE) 2021/1152. Il 7 luglio 2021 il Parlamento europeo e il Consiglio dell'UE hanno adottato i regolamenti modificatori del regolamento ETIAS. I regolamenti modificatori erano stati notificati anticipatamente alla Svizzera il 29 giugno 2021 quali sviluppi dell'acquis di Schengen. L'11 agosto 2021 il Consiglio federale ha approvato l'adozione del regolamento con riserva dell'approvazione parlamentare.

Innovazioni del sistema europeo d'informazione e autorizzazione dei viaggi (ETIAS)

I nuovi regolamenti di modifica ETIAS contengono modifiche conseguenti all'adozione dei tre regolamenti UE riveduti sul Sistema d'informazione Schengen SIS e dei regolamenti UE che stabiliscono l'interoperabilità. Sono tra l'altro disciplinati i diritti di accesso delle unità nazionali ETIAS ai dati contenuti in altri sistemi d'informazione dell'UE (sistema d'entrata e d'uscita EES, sistema d'informazione sui visti VIS, sistema d'informazione Schengen SIS) così come nei sistemi d'informazione nazionali.

Oltre a questi diritti di accesso, vi è un ulteriore fabbisogno di attuazione. Questo riguarda il campo di applicazione dell'ETIAS e la creazione di un sistema nazionale ETIAS per l'esame delle domande, l'elaborazione dell'elenco di controllo e il supporto alla procedura di ricorso. Inoltre, la procedura di ricorso ETIAS deve essere tecnicamente semplificata e velocizzata grazie a una piattaforma e all'adeguamento delle disposizioni procedurali.

La maggior parte delle disposizioni dei regolamenti di modifica dell'ETIAS sono direttamente applicabili e non richiedono una trasposizione nel diritto svizzero. Tuttavia, alcune disposizioni devono essere specificate e richiedono modifiche legislative. Su questa base, il decreto federale deve essere sottoposto al Parlamento per l'approvazione.

L'ETIAS dovrebbe entrare in funzione al più presto alla fine del 2022.

Cos’è stato fatto finora?

  • Il 7 luglio 2021 l'UE ha adottato i regolamenti (UE) 2021/1150 e (UE) 2021/1152.
  • Questi regolamenti sono sviluppi dell'acquis di Schengen. Sono stati notificati anticipatamente alla Svizzera il 29 giugno 2021.
  • L'11 agosto 2021 il Consiglio federale ha approvato il recepimento di questi atti normativi Schengen sotto riserva dell'approvazione parlamentare.
  • Dall'11 agosto 2021 al 18 ottobre 2021 si svolge la procedura di consultazione (comunicato stampa).

Documentazione

Ultima modifica 11.08.2021

Inizio pagina